sabato 8 dicembre 2012

Riserva Cosplayer // YURIKO TIGER - Intervista Esclusiva di Samuel Fava

               
Cari indie-vidui Probabilmente vi sarà capitato che nel corso di qualche fiera del fumetto (una su tutte Lucca Comics per citarne una piccola!) vi siate imbattuti in numerosi personaggi in costume, chi nelle vesti di qualche eroe cinematografico, chi da illustre sconosciuto personaggio noto nel mondo dei man-ga oppure versioni in carne ed ossa di eroi digitali dei videogame vecchi e nuovi!…ora se avete pensato ad un carnevale fuori stagione GUAI A VOI! Vi siete imbattuti nei cosplayer…ma chi e cosa sono costoro? Ho pensato che sia il caso di farvelo spiegare da chi ci capisce davvero…ed ecco che a guidarci in questo mondo avremo la bella YURIKO TIGER! Se non la conoscete ora la conosceremo meglio insieme… ma giusto per farvi un paragone, è un po’ come se a spiegarvi la Pesca ci fosse Sampei! O per parlare di scultura abbia convocato…toh...un certo Michelangelo! Quindi attenzione Signori!
 

1-Spiegaci in generale cos'è il "cosplay", (in Giappone e in Italia)
Il Cosplay è una parola inglese 'COStume & PLAY' ovvero “giocare con il costume”;
una passione che colpisce molti appassionati di Manga/Fumetti/Videogame/Film etc
Si tratta vestirsi come un personaggio ed interpretarlo ,il costume o lo si fa da sé o si può commissionare ad una sarta o acquistare tramite siti e negozi specializzati (spesso si coinvolgono mamme/nonne/amiche che sanno cucire!)
Durante il cosplay ''un fumetto prende vita'' e non si tratta di solo di un costume e parrucca, ma di una vera e propria arte.
In Giappone è più ''commerciale'' esistono riviste, negozi e gadgets di cosplayer famosi. Infondo è nato proprio lì. In Italia per ora rimane un semplice hobby per appassionati.

2-Cosa significa essere una cosplayer in Italia..o meglio in Liguria! (probabilmente fossi in Giappone saresti già una IDOL!)
Significa far parte di una nicchia un po’ eccentrica ,non saprei descrivere precisamente una cosplayer italiana o ligure, dipende da come la si guarda.
Io abito ad Imperia, una piccola provincia e non tutti vedono di buon occhio questa mia passione.
Siamo lontani dalle grandi città, con una mentalità tipicamente ligure, per cui un po’ chiusa (non è che in Giappone sia così aperta come può sembrare )
Non si passa inosservate , ho sempre amato il cosplay e l’ho difeso a spada tratta soprattutto quando mi chiedevano se “eravamo a carnevale!” è comunque giustificato essendo un fenomeno nuovo e da noi ancora molto sconosciuto, fortunatamente ho tanti fan e persone che mi sostengono e sono molto felice di questo.
(Haha, mi piacerebbe molto diventare un Idol in Giappone).

3- Cosa ti affascina della cultura giapponese?
Praticamente tutto.
Ho iniziato ad amare l'Asia e specialmente il Giappone dall'età di 10 anni circa, influenzata senz’altro dai manga (fumetti giapponesi) che mi hanno sempre affascinato.
Poi ho iniziato ad interessarmi alla loro cultura, così diversa dalla nostra.
Recentemente mi sono appassionata anche alla Moda e alla Musica Giapponese.
        4- Sotto la parrucca cosa si nasconde... ovvero: chi è Yuriko quando non è in    costume?
Una ragazza tranquilla e timida ma anche esuberante e impacciata con una grande passione per l'oriente.
Sono tutto ciò che non sembra su internet. Spesso attraverso il pc mi conoscono e mi descrivono sempre in modo diverso da come sono nella realtà quotidiana e chi m'incontra nei cosplay conosce Yuriko che interpreta un personaggio, cambiando di volta in volta anche caratterialmente; perché è proprio quello che amo e che mi permette di fare il cosplay ,cioè “non essere sempre me stessa”.
5-Consigliaci un film, un libro, un fumetto che ti hanno colpito/influenzato/appassionato... oppure sconsigliacelo!
Inuyasha è stato il primo anime di cui mi sono veramente appassionata ed è stato tramite lui che mi sono avvicinata al mondo dell’ animazione giapponese.
Mentre VITAMIN/Life è un manga di Keiko Suenobu ed è il mio preferito in assoluto, è come se una parte del mio passato fosse stata racchiusa in un manga già esistente. (Chi ha sofferto di bullismo penso ci si rispecchierà molto).
Uno degli anime più recenti che ho visionato è stato ''KOKORO CONNECT'' di quest'anno. Molto bello e abbastanza profondo.
Sempre recente e divertente: Binbougami Ga! Chi è un vero appassionato di anime riconoscerà tutte le citazioni che contiene.
Altri capolavori per me son stati: Gurren Lagann e Madoka Magica.
Qualcosa per ragazze invece è TORADORA ,è stato un anime dove la protagonista è stata l'ispirazione del mio cognome, ovvero: TAIGA (Tiger in giapponese si scrive
タイガー
)


6- I rapporti con gli altri: hai una certa popolarità...è difficile gestire la situazione tra vita "pubblica" e "privata" con genitori, ragazzo, scuola etc?
Ho una piccola popolarità che a volte porta a farmi un grande nervoso, interagire con tante teste diverse non è semplice.
Non ho mai avuto un buon rapporto con le 'scuole' e soprattutto con i compagni di classe.
Lasciai al 2° anno di liceo artistico e iniziai a lavorare da mio padre come commessa.
Adesso andrò a Tokyo per 3 mesi a studiare Giapponese. Sono molto emozionata e ho anche un po’ timore di come possano essere le mie compagne di classe.
Mi è già capitato che alcune persone si sono allontanate da me quando ho iniziato ad essere un po’ conosciuta, altre persone invece cercano di essere amiche ma sono solo incuriosite dal mio nome…
Fortunatamente ho un gruppo di amici a San Remo e dintorni che mi sostengono sempre e li ringrazio perché riescono a vedere oltre la Yuriko Tiger del web e del cosplay.
I miei genitori mi hanno sempre augurato di realizzare i miei sogni e di trasformare le mie passioni in lavoro e di vivere nel posto che più desidero.
I rapporti amorosi fanno parte della privacy….scusate eh eh..


7- La popolarità ti ha dato più vantaggi o problemi?  
 Inizialmente problemi e infine vantaggi, c'è sempre un lato positivo e uno negativo, non mi lamento; desidero condividere la mia passione e coronare il mio sogno. Divertirmi, studiare giapponese e stare con gli amici.
Anni fa fui presa di mira da un gruppetto di ragazze e gli scherzi di cattivo gusto erano all'ordine del giorno.
Per dimenticare quei tristi episodi mi dedicai a migliorare i miei cosplay, i video ed il ballo così iniziai ad avere parecchi fan.
Ci sono persone che mi sostengono, mi aiutano e credono in me ed io sono d’ispirazione per loro.
Tutto questo mi fa onore, è un dono.
Ora su facebook mi seguono circa 3000 persone e spero che cresceranno ancora!

8-Parlaci dei tuoi personaggi preferiti, quelli che hai interpretato con più passione e quelli che hai in progetto!
Uno dei cosplay che mi ha soddisfatto di più è stato SONIC THE HEDGEHOG
Da piccola era il mio idolo, giocavo sempre ai suoi giochi e ne ero innamorata…e quando ho potuto 'essere “lui” è stata una soddisfazione immensa.
Il vestito è stato fatto da una ragazza tedesca e poi venduto all’asta ed io ho impiegato più di 3 mesi per acquistarlo!
Altra soddisfazione personale è: Mephisto Pheles, un personaggio maschile tratto dal manga di Blue Exorcist;  è stato il mio primo ''Cross-Play'' ed anche se inizialmente nessuno mi sosteneva, in quanto era piuttosto difficile vedermi vestita da uomo ,fu un successone!!!
Ovviamente il mio primo cosplay, indimenticabile: Haruhi Suzumiya

9- Parlaci un po' di musica...
Allora, dico subito che non sono un’esperta nel campo musicale internazionale, sono sempre stata una fan della musica giapponese ed ascolto principalmente quella.
La mia artista preferita è Kyary Pamyu Pamyu, un’artista con uno stile molto pop e bizzarro , famosa anche per il suo modo di vestirsi ''Harajuku''.
Altri artisti che amo sono: Mflo, Capsule, Perfume, LM.C, The Gazette, Supercell.
Vado dal rock al pop. La musica giapponese è diversa e potrebbe piacere come no.
Ascolto anche musica K-pop, ovvero coreana. 


        10- Chi sono in Italia i tuoi cosplayer preferiti o che stimi/rispetti per   competenza bravura simpatia... ci sono più amicizie o rivalità?
Sono molti ed elencarli tutti sarebbe lunga ma ho una particolare simpatia per 'NADIASK', una famosa cosplayer milanese ; stimo soprattutto chi è bravo a cucire o riesce a creare spaventose ed elaborate armature. Passione che purtroppo io non ho (diciamo solo che non amo cucire…) Anche se ho tanti amici non nascondo che nelle competizioni spesso nascono delle rivalità tra i cosplayer. Non mi 'coinvolgono' queste rivalità.

11- Domanda "tecnica": fai spesso la giurata nei concorsi: cosa controlli e come valuti i concorrenti? che atmosfera si respira dietro le quinte?
Tutto ma soprattutto interpretazione e somiglianza, che sono due dettagli che spesso molti giurati lasciano a desiderare ma per me sono importanti.
Ovviamente anche la fattura del costume (che sia comprato o meno a mio avviso non fa alcuna differenza) make-up e accessori.
Insomma, tutto è importante per fare un buon cosplay e quando si è in giuria bisogna mettere da parte amicizie e simpatie ed infatti sono parecchio severa ed imparziale quando mi affidano l'incarico di giurata. Più una gara è grande, più è difficile e l'atmosfera è pesante. Ogni giurato è diverso e bisogna cercare di far vincere chi riceve la maggioranza dei voti. 

                                                                          
12- ...E un bel giorno sei diventata Yuriko Tiger! Com'è successo?
'YURIKO TIGER'' è nata verso la fine del 2009,
quando sentivo che gli errori del passato mi stavano facendo crescere, si dice che sbagliando s’impara e si cresce!
Con l’arrivo dell’anno nuovo stava nascendo una nuova ME ed ora è un personaggio pubblico, non che il mio nome d’arte.
Ma le bozze dei disegni dove creavo un personaggio che avrei voluto mi rappresentasse sono nate quando avevo 13 anni e ora sono diventate reali.
In quelle tavole ero una studentessa di Tokyo goffa e timida, appassionata di canto e ballo, con una doppia personalità ed un segreto. Un bel giorno però si trasforma in 'mezza bestia' con le sembianze di una Tigre e diventa una combattente del male.
Qualche affinità con ciò che sono oggi: una ragazza con un sogno e una grande passione per il Giappone.

13- Parlaci dei tuoi progetti attuali e futuri! So che sei impegnata su molti fronti...dove trovi tutta questa energia!
All’inizio di gennaio mi recherò a Tokyo dove rimarrò per tre mesi a studiare giapponese in una scuola chiamata Shibuya Gaigo Gakuin e se mi piacerà e ne avrò la possibilità ,vorrei un giorno trasferirmi per completare la scuola.
A breve partirà anche su MAN-GA Sky canale 149 un programma chiamato ''Manga Live Academy'' a cui parteciperò anch'io con i video di Fabio Zenoardo (YCOSCHANNEL). Spero di continuare la collaborazione con loro perché ho molte idee in testa! Come tutorial, videoblog, parodie cosplay e canzoni.
Un altro mio progetto è completare le bozze per un mio manga che è dal 2008 in progetto con la ''Manga Summer School'' a tema 'Shojo-ai'.
Vorrei provare anche a fare una scuola di canto e un giorno tentare di partecipare ad alcune audizioni a Tokyo per diventare un artista. Insomma, i progetti sono tanti! Manca spesso tempo e soldi per realizzarli….
Sono una grande sognatrice, lo so! ''No music ,No Dream''
14-Il tuo evento comicon che preferisci e che consigli... (se vuoi anche peggiore etc) quello a cui vorresti partecipare e che ancora ti manca?
Non penso di averne uno particolare (in Italia soprattutto).
Devo dire che ultimamente le fiere lasciano molto a desiderare...nulla a confronto della JAPAN EXPO di Parigi!
Mi era piaciuta Cartoomics un paio di anni fa.
Una fiera a cui ho partecipato molto volentieri è stata: La Spezia Comics and Games.
con la nuova gestione (gara cosplay del CosTrive) è stata piccola ma molto calorosa!
Ma continuo a pensare che siamo parecchio indietro..
                                                                             
15- Che farà Yuriko da grande? fra 10 anni come ti vedi?
a 29 anni? Non ne ho idea!
Spero di farmi una vita a Tokyo, trovare la felicità e vedere realizzato qualche mio sogno ma continuando a coltivare le mie passioni anche dopo quell’ età.
16... Beh direi che ci siamo o quasi... sogni saluti baci calci e pugni a chi vuoi tu!
Grazie mille dell’ Intervista! è stato molto divertente!
:) un bacio a tutti! 
                                                        

2 commenti:

  1. Grazie mille per l'intervista!

    -YURIKO TIGER

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te per la disponibilità e per averci fatto scoprire meglio questo mondo.Quando passi dalle nostre parti passaci a trovare in radio :)

      Elimina